Roots-IN 2024
Anno delle radici italiane nel mondo

Roots Tourism International Exchange
III° EDIZIONE
TURISMO DELLE RADICI E MADE-IN-ITALY

18-19 NOVEMBRE 2024


DUE GIORNI DI NETWORKING
FORMAZIONE E BUSINESS MATCHING
DEDICATI AL TURISMO DI RITORNO NELLA TERRA D'ORIGINE
TRA OPERATORI TURISTICI ITALIANI E INTERNAZIONALI

Roots Tourism
International Exchange

Il primo evento internazionale di settore dedicato al turismo di ritorno nella terra d’origine

II° EDIZIONE: 20-21 Novembre 2023 matera

Due giorni di networking formazione e business matching tra operatori turistici italiani e internazionali

2024, un’opportunità straordinaria per il turismo italiano e la promozione dell'incoming grazie al movimento di ritorno alla terra d’origine.

Roots-IN 2024, un’edizione speciale a coronamento di un anno dedicato al turismo delle radici.

Nell’anno delle radici italiane nel mondo sono tanti i progetti, le iniziative e gli eventi dei piccoli Comuni italiani ideati per attrarre sul proprio territorio i viaggiatori alla riscoperta delle radici famigliari.

Un potenziale di circa 80 milioni di italo-discendenti nel mondo, rappresentato dalle generazioni successive a chi, tra la fine del ‘800 e nel corso del ‘900, è emigrato dal nostro Paese.

Vision

Promuovere e facilitare tra gli operatori turistici italiani e internazionali la cultura del Turismo delle Origini, allo scopo di sviluppare i viaggi di ritorno alle radici con la creazione di proposte specifiche per questa tipologia di viaggiatori.

La II, III, IV generazione di italiani nel mondo ricerca infatti un’esperienza di viaggio con un alto contenuto emotivo, perché spinta dal desiderio di conoscere i luoghi di origine, di riappropriarsi delle tradizioni e della storia familiare e personale.

Mission

Fornire spunti e strumenti per realizzare una programmazione dedicata, e per avviare azioni di marketing e comunicazione volte a promuovere il turismo di ritorno con percorsi alla (ri)scoperta del territorio, della gastronomia, delle tradizioni, e dell’attualità

Il turismo delle origini come opportunità di Destination marketing per far crescere i territori e per arricchirli anche grazie al know how e alle esperienze di vita maturate dai turisti di ritorno.

Perché
partecipare

ROOTS-in è l’evento di riferimento che mette a sistema un network di operatori italiani e internazionali interessati a costruire un’offerta per questo modello di turismo, tale da innescare un meccanismo virtuoso di scambio e crescita.

Turismo delle radici e Made-in-Italy

Il Made in Italy non riguarda solo le cose, ma anche le persone, quelle che hanno fatto grande l’Italia nel mondo. 

Proprio come Leonardo da Vinci, il cui uomo vitruviano, simbolo dell’arte rinascimentale, è stato scelto come logo per la Giornata Nazionale del Made in Italy, che ricorre il 15 aprile, anniversario della sua nascita. 

Sono tanti gli italiani che si sono distinti in tanti posti del mondo per il loro genio e la loro creatività, e proprio al Made in Italy è dedicata la terza edizione di Roots-IN.

A chi ci rivolgiamo

La conferenza di apertura è dedicata al tema “Il turismo delle radici e la rigenerazione dei borghi” ed è il momento di approfondimento delle tematiche e delle iniziative in corso nell’ambito del PNRR per favorire la progettazione e la promozione delle aree interne coerentemente con le esigenze del turista delle origini, con nuove professionalità e con servizi nuovi e innovativi.

Il forum, organizzato in collaborazione con ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo è rivolto alle istituzioni e agli stakeholders del settore e a chiunque sia interessato ad approfondire i temi legati al turismo delle origini, in particolare con riferimento alle opportunità derivanti per i borghi e le aree interne.

Il workshop B2B è indirizzato all’intero tessuto ricettivo e turistico italiano, dal comparto dell’accoglienza a quello della mobilità, a tutte le reti di impresa e agenzie e tour operator che si occupano di turismo esperienziale, che possono così proporre i propri prodotti e servizi ad una platea di buyer internazionali, provenienti da Australia, Brasile, Argentina, Canada, Messico, Stati Uniti d’America, Regno Unito, Europa.

In contemporanea in sala conferenza si svolgerà ROOTS-in LAB, una serie di incontri formativi finalizzati a fornire strumenti utili per i territori e per gli operatori turistici.

La borsa prevede un’area espositiva dedicata a istituzioni, enti pubblici, associazioni, camere di commercio, musei, università, aziende private interessati a promuoversi in chiave di turismo di ritorno alle origini.

La specificità del turista delle radici

È un viaggiatore interessato a cogliere l’essenza dei luoghi che visita, spesso piccoli borghi e rotte meno battute dai grandi flussi, e che apprezza tutti gli aspetti culturali del territorio.

È emotivamente coinvolto e vuole rafforzare il legame affettivo con il luogo di provenienza famigliare, a cui si sente di appartenere.

È quindi fondamentale considerare questi viaggiatori non come comuni turisti ma come membri della comunità, ospiti speciali, e sviluppare un sistema di accoglienza e di ospitalità specifica. 

L’obiettivo di Roots-IN è essere il punto di sintesi dei progetti e programmi mirati a questa tipologia di turismo e facilitare i contatti tra domanda e offerta tra operatori nazionali e internazionali. 

20 novembre

Una Hotel Matera

Conferenza di apertura

Forum e tavoli di lavoro con esperti di rilevanza nazionale e internazionale.

Attività di formazione

Networking

20 novembre

Una Hotel Matera

Conferenza di apertura

Forum e tavoli di lavoro con esperti di rilevanza nazionale e internazionale.

Attività di formazione

Networking

21 novembre

Una Hotel Matera

Incontri B2B

Workshop

Matching buyer internazionali - seller

Occasioni di confronto

Area Espositiva

L'OFFERTA ITALIANA DI TURISMO DELLE ORIGINI

Stand espositivi di Regioni, Istituzioni, Enti Pubblici, Associazioni, Camere di Commercio, Musei, Università, Aziende private di prodotti e servizi turistici.

20 e 21 novembre 9:30-18:00

Sala Conferenze

"IL TURISMO DELLE RADICI E LA RIGENERAZIONE DEI BORGHI"

Forum di apertura con rappresentanti istituzionali e esperti nazionali.

20 novembre 9:30-13:00

ROOTS in LAB

Laboratori interattivi di marketing, comunicazione, ricerca, tecnologia per creare know-how e competenze specifiche per territori e operatori.

20 novembre 14:30 - 18:00
21 novembre 10:00 - 18:00

Area Workshop

WORKSHOP
INCONTRI ONE-TO-ONE
BUYER E SELLER

Buyer provenienti dai paesi a più forte presenza di comunità italiana incontrano il trade italiano con un calendario di appuntamenti prefissato.

20 novembre 15:00-18:00
21 novembre 10:00-18:00

Appuntamenti di 15 minuti

Coffee Break 21/11 dalle 11:30-12:00
Pausa pranzo 21/11 dalle 13:00-15:00

Il progetto

Parte dalla Basilicata, una delle regioni italiane in cui il fenomeno migratorio italiano ha raggiunto i livelli più alti, l’attenzione ad un segmento specifico di turisti: quei viaggiatori curiosi e appassionati, spinti da motivazioni molto profonde a esplorare i territori di origine creando nuove connessioni virtuose.

L’APT Basilicata organizza, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con l’ENIT, la prima edizione della “Borsa Internazionale del Turismo delle Origini”, due giorni di incontri e convegni rivolti a tutta la filiera dell’offerta, agli operatori della domanda e ai media specializzati nel turismo delle origini. L’evento prevede un primo giorno di confronto con esperti di caratura nazionale ed internazionale in una conferenza aperta a tutti.

La seconda giornata sarà strettamente riservata agli operatori con un workshop BtoB che vedrà il coinvolgimento di un ampio numero di buyers internazionali e sellers provenienti da tutta Italia, aprendo anche agli altri segmenti connessi: non solo turismo e viaggi, ma anche real estate, attrazione di talenti, fundraising, networking in settori ritenuti strategici, focus sulle giovani generazioni.

Previous slide
Next slide

Roots-IN è un’occasione imperdibile per l’intera filiera dell’offerta turistica, per gli operatori della domanda e per i media specializzati, organizzata da APT – Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata in collaborazione con ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per promuovere la cultura e la professionalità dell’offerta turistica legata al Turismo delle Origini con un programma di approfondimenti tematici, di formazione, di interscambio e networking di alto livello.

Utilizziamo i cookie per garantire il corretto funzionamento del sito web e offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cliccando "Accetta" acconsenti di ricevere tutti i cookie del nostro sito; cliccando su "Dettagli" puoi avere maggiori informazioni sui singoli cookie di ogni categoria.